3 Modi per abbattere i silos nella supply chain

 

Come allineare i dipartimenti della tua supply chain

03/09/2018

È un dato di fatto della vita aziendale: le persone hanno bisogno di collaborare per fare le cose meglio e più rapidamente. In uno studio della Queens University di Charlotte , quasi 3 intervistati su 4 valutano il lavoro di squadra e la collaborazione come "molto importanti". Eppure il 39% degli intervistati ritiene che la propria azienda non collabori abbastanza. Un'ulteriore ricerca ha poi portato ad un risultato simile, con il 34% dei lavoratori intervistati che dichiara di non essere soddisfatto del processo di gestione del lavoro della propria azienda.


I silos si verificano quando i reparti non condividono o non possono condividere 
facilmente le informazioni con altri reparti. La conseguenza è che gli obiettivi aziendali a lungo termine vengono sostituiti dalle priorità dipartimentali.

Dato il ruolo sempre più strategico delle supply chain all'interno delle aziende, l'esistenza di silos diventa sempre più una minaccia al loro funzionamento. L'importanza rivestita dalle informazioni e dal data management, poi rende facile intuire che i silos interrompono la circolazione di questa "linfa vitale".

 

Il ruolo del supply chain manager

Il compito di responsabile della supply chain è fondamentale nell'individuazione ed eliminazione di questi silos. La continua pressione finanziaria per la riduzione dei costi nelle operazioni svolte dalla supply chain è ormai una costante, al tempo stesso le aspettative dei clienti continuano a crescere assieme all'aumento della complessità della maggior parte delle offerte di prodotti e servizi.

In qualità di leader della tua catena di distribuzione o di produzione, ti viene richiesto di rimanere in sintonia con la crescente domanda globale. Allo stesso tempo è aumentata la volatilità della domanda . La logistica e le grandi fluttuazioni dei prezzi delle materie prime incidono sui costi di produzione e di trasporto, mentre l'incertezza economica oscura le previsioni mensili rendendo l'accuratezza estremamente variabile.

Grandi oscillazioni stagionali , interruzioni impreviste dei fornitori e persino la facilità di aumentare le vendite e le campagne di marketing possono incidere drasticamente sulle prestazioni e sulla redditività in modo molto negativo se non gestite correttamente.

La soluzione passa attraverso l'allineamento delle fondamenta della tua azienda, con gli obiettivi aziendali: persone, processi e strumenti.

 

Come allineare persone, processi e strumenti agli obiettivi di business?

In questo quadro di incertezza della supply chain, tre sono le iniziative fondamentali che i SC manager possono affrontare per garantire che tutti gli attori della supply chain stiano andando nella giusta direzione:

1. Allineare le persone ai processi aziendali, nel loro insieme;

2. Supportare i processi aziendali tramite tecnologie adatte;

3. Adattare le tecnologie agli obiettivi di business e alle richieste del mercato.

 La tecnologia è la migliore risposta ai silos informativi. Se la tua tecnologia è connessa , anche le tue informazioni, i processi e le persone saranno connessi. Avrai una panoramica aggiornata di tutte le spese e le prestazioni dei fornitori per ciascun contratto impegnato in tutta l'azienda. Il primo passo è valutare quali sono i tuoi silos informativi che bloccano il flusso di informazioni. Quindi è opportuno cercare di investire in una soluzione che consenta di accedere in tempo reale a una visione sincronizzata di ciò che sta accadendo nella tua supply chain in questo momento. Sostituire più sistemi frammentati con una singola rete aziendale e una soluzione di collaborazione per la supply chain.

 

Scopri come rendere i tuoi processi di supply chain collaborativi: leggi l'articolo >

Processi Persone Strumenti - LinkedIn

Siamo i pionieri degli Advanced Planning e Scheduling System (APS), strumenti avanzati per il governo delle produzioni più innovative, dalle previsioni di vendita, alla pianificazione what-if fino alla schedulazione di dettaglio.