Vittorie e un infortunio per la stagione 2019 di Emanuele Beraldo

 

Il pilota di moto sponsorizzato da Cybertec ci ha raccontato la stagione appena conclusa

05/11/2019

Il pilota sponsorizzato da Cybertec, Emanuele Beraldo, ha appena concluso la prima stagione in sella alla nuova moto. Quella 2019 è stata una stagione caratterizzata da ottimi risultati, interrotti solo da un infortunio occorso all'inizio del Trofeo Italia Naked.

 

La prima gara del Trofeo Italia Naked, a Misano

Il primo weekend della stagione è partito nel migliori dei modi per il pilota sponsorizzato Cybertec. Beraldo, all'esordio con la nuovo moto Aprilia Tuono V4, è rimasto sempre al vertice nelle classifiche dei tempi durante le prove e le qualifiche. La gara ha visto Beraldo lottare per la seconda posizione finché, a tre giri dalla fine, una perdita dell'anteriore a quasi 200 chilometri all'ora ha determinato la fine della gara nonché la frattura scomposta della clavicola destra. La passione, unita alla determinazione, hanno portato il centauro triestino a mettersi subito al lavoro per il recupero dell'infortunio oltre che del mezzo durante il periodo di stop dalle gare centrali del campionato.

 

L'ultima gara della stagione: il ritorno a Misano

Beraldo è arrivato pronto all'ultimo appuntamento del Trofeo Italia Naked, che però era previsto nuovamente a Misano, la pista dove era occorso l'incidente. Il pilota triestino ha affrontato così la curva dell'incidente fino a raggiungere un secondo posto di eccezionale valore, a maggior ragione considerando il fatto che la competizione si è svolta nella prestigiosa cornice della Coppa Italia.

 

La vittoria a Vallelunga nell'Aprilia Cup

Forte dell'ultimo risultato, Beraldo, ha voluto partecipare anche alla tappa romana del trofeo organizzato dall'Aprilia, coppa titolata Federazione Motociclistica Italiana. Il pilota sponsorizzato Cybertec ha avuto la meglio sui 10 giri del circuito di Vallelunga andando a vincere nonostante le gomme tutte da scoprire, lasciandosi definitivamente alle spalle l'infortunio di inizio stagione. Un'ultima gara eccezionale che fa ben sperare per la stagione futura.

 

I progetti e gli scenari per il 2020

La stagione 2019 ha dato grandi soddisfazioni a Beraldo, nonostante la frattura che ha compromesso il risultato nel campionato, specialmente se si pensa che si trattava delle prime competizioni in sella alla nuova moto. La stagione futura fa dunque ben sperare e prospetta diversi scenari per il pilota e la sua Aprila Tuono V4: se da un lato la partecipazione al Trofeo Italia Naked con la cornice della Coppa Italia è una solida garanzia, dall'altra si stanno aprendo nuove interessanti possibilità.

 

L'intervista su Effemotori di Telefriuli

Tags:
Emanuele Beraldo

Siamo i pionieri degli Advanced Planning e Scheduling System (APS), strumenti avanzati per il governo delle produzioni più innovative, dalle previsioni di vendita, alla pianificazione what-if fino alla schedulazione di dettaglio.