ERP e MES: differenze e integrazioni

 

Perché integrarli nell'azienda e quali vantaggi portano.

06/12/2021

Chi proviene da un'azienda manifatturiera molto probabilmente avrà sentito parlare di sistemi ERP e MES e del modo in cui possono aiutare l'azienda ad avere performance migliori. Si tratta di due soluzioni complementari ma molto diverse tra loro, con diversi ambiti di competenza e modi di operare. 

È comprensibile chiedersi quale software scegliere e quale soluzione prediligere, anche se la migliore scelta sta nell'adottare entrambe le soluzioni. Ecco perché.

 

Cos'è un ERP

L’ERP (Enterprise Resource Planning) è un software gestionale utile per gestire gli aspetti commerciali della produzione. Gli ERP raccolgono e accentrano informazioni provenienti da vari reparti aziendali e relative alle attività svolte, permettendo la pianificazione delle risorse e il controllo del lavoro fatto.

Nello specifico, gestisce e controlla dati relativi a ordini, acquisti, vendite, magazzino, inventario, permettendo di allineare i vari reparti aziendali con la creazione di un database unico usato poi per integrare e far interagire i diversi processi aziendali. L’ERP è tra i software più utilizzati dalle aziende di tutto il mondo e monitorando le performance dell’azienda è un prezioso alleato soprattutto del reparto amministrativo e della direzione, poiché fornisce strumenti e procedure per prendere decisioni strategiche.

 

Cos'è un sistema MES

Il MES (Manufacturing Execution System) tiene monitorati gli aspetti relativi alle funzioni produttive, come attività fatte, personale coinvolto, macchinari utilizzati, tempi di produzione…tutta una serie di dati raccolti in tempo reale e fondamentali per realizzare il prodotto come richiesto. Svolge una funzione operativa nell’ambito della produzione, gestendo, controllando e ottimizzando le operazioni relative al processo produttivo.

Il sistema MES ha il prezioso compito di allineare la gestione e la produzione, collegando e mettendo in comunicazione tutti i sistemi aziendali e assicurando la coerenza tra quanto pianificato e lo stato effettivo dei processi.

 

Quali sono le differenze tra ERP e MES?

I software ERP e MES si differenziano soprattutto in tre ambiti.

Innanzitutto hanno funzionalità diverse, derivanti dai diversi ruoli che svolgono all’interno degli impianti di produzione. Il sistema ERP è focalizzato sugli aspetti di pianificazione e di analisi quantitativa, mentre il sistema MES monitora in tempo reale la linea di produzione e le operazioni che avvengono nello shop floor.

Diverso è anche il modo in cui vengono acquisiti e consegnati i dati. Come è intuibile, nel caso del MES i rapporti sono resi disponibili in tempo reale, invece un sistema ERP produce dei report generali su un determinato periodo di tempo, che può essere di ore, giorni, mesi o anni.

Infine, tra i due sistemi cambia anche il modo in cui vengono integrati. Per il sistema MES l’integrazione avviene in modo diretto nei macchinari presenti in fabbrica, e questo permette la raccolta e consegna istantanea dei dati. Invece un software ERP viene integrato con altri strumenti aziendali come il CRM.

 

Perché integrare ERP e MES?

Integrare i sistemi ERP e MES significa massimizzare l’efficienza e l’agilità produttiva mettendo in comunicazione due realtà complementari: da un lato quella direzionale rappresentata dall’ERP e dall’altro quella produttiva rappresentata dal MES. Questo perché l’integrazione tra la produzione e il business porta a un allineamento tra le attività di fabbrica e la domanda, permettendo di ridurre i lead time e di rispettare i tempi di produzione. Inoltre si possono ottenere previsioni della domanda più accurate, evitando rotture di stock o produzioni oltre il necessario. La visibilità sui dati permessa dall’integrazione tra ERP e MES consente anche di analizzare in modo approfondito i costi, sia diretti che indiretti, ed effettuare manutenzione preventiva.

L’integrazione è essenziale perché il MES è fondamentale per fornire dati reali e precisi e far sì che l’ERP possa supportare i pianificatori e allo stesso modo il MES deve comunicare con gli uffici per allineare le attività di fabbrica alla domanda. Per capire ciò, si può fare riferimento a un caso di esempio. Grazie all’ERP, l’amministrazione può pianificare in anticipo gli ordini delle materie prime per la produzione, riducendo ritardi e il livello delle scorte. Con il MES invece si raccolgono dati in tempo reale sui materiali usati dalle macchine e si gestiscono eventuali problemi a bordo macchina. Operando insieme, i due sistemi garantiscono operazioni più efficienti e decisioni più rapide.

erp-mes

Gli svantaggi dell'integrazione fra ERP e MES

Per la maggior parte delle aziende, in particolare quelle piccole con budget limitato, il principale limite nell’adozione dei sistemi ERP e MES è dato da un costo in alcuni casi proibitivo, sia del software in sé che della successiva implementazione e manutenzione. Per quanto il costo del software sia uno dei fattori più importanti da considerare nella fase di acquisto, le piccole aziende possono spesso evitare gran parte dei costi iniziali scegliendo una soluzione cloud. Per quanto riguarda l’implementazione e la manutenzione, bisogna tenere conto del tempo necessario a questi processi, che potrebbero richiedere personale IT aggiuntivo o consulenti esterni.

A ciò si aggiunge quello che può essere visto come un altro ostacolo, ovvero la complessità di software di questo tipo. Le molte funzionalità presenti possono rendere le soluzioni difficili da capire e da utilizzare e che di conseguenza, nonostante l’investimento iniziale, i sistemi non siano implementati a dovere.

 

I software per l'integrazione tra ERP e MES

Le potenzialità dei sistemi ERP e MES possono essere sfruttate ancora di più con l’implementazione di un ulteriore sistema, che a livello di struttura e di funzioni si colloca tra i due. Si tratta delle soluzioni APS, che elaborano i dati provenienti dall’ERP e dal MES per mettere a disposizione dell’azienda piani di produzione ottimizzati.

Cybertec propone una soluzione APS unica ed estremamente innovativa, in grado di dialogare con i sistemi ERP e MES presenti in azienda. CyberPlan ha un impatto minimo sui sistemi informativi aziendali, impatto del tutto bilanciato dall’ottenimento di risultati di business sopra le aspettative, soprattutto per quanto riguarda l’aumento della puntualità, la riduzione delle scorte e l’incremento dell’efficienza dei reparti.

Per conoscere più nel dettaglio la soluzione di pianificazione e schedulazione avanzata di CyberPlan e le tecniche usate per l’integrazione con gli ERP e i sistemi MES, contatta un esperto che potrà rispondere a tutte le tue domande.

Parla con un esperto supply chain

Siamo i pionieri degli Advanced Planning e Scheduling System (APS), strumenti avanzati per il governo delle produzioni più innovative, dalle previsioni di vendita, alla pianificazione what-if fino alla schedulazione di dettaglio.

Ultime news

Quali sono i principali KPI dell’MRP?

ERP e MES: differenze e integrazioni

Distinta base di produzione: cos’è e perché è importante