• Homepage
  • >
  • Cybertec Blog
  • >
  • Marcolin, player mondiale nel fashion, grazie ad artigianalità e strumenti innovativi

Marcolin, player mondiale nel fashion, grazie ad artigianalità e strumenti innovativi

 

Da oltre 15 anni, Marcolin si affida a CyberPlan per la gestione del processo di pianificazione e schedulazione della produzione 

06/07/2018
Marcolin ha ridotto il lead time e aumentato il controllo del business grazie a CyberPlan, strumento con il quale pianifica i processi di produzione di occhiali di alta gamma. A raccontarci il caso di successo Daniele De Bastiani, Production Planning Manager di Marcolin.

 

Marcolin: artigianalità di livello mondiale

Marcolin è un'azienda manifatturiera unica nel panorama dell'occhialeria, fondata nel 1961. Un'azienda in cui la parte artigianale ed il lavoro manuale sono rimasti preponderanti, in cui dietro ad ogni prodotto c'è ancora una grossa parte di artigianalità. Marcolin si distingue infatti tra gli operatori del settore per l’alta qualità dei prodotti, le competenze stilistiche e le capacità realizzative, l’attenzione ai dettagli e la prestigiosa distribuzione. Quest'alto tasso di artigianalità si traduce in un numero elevato di artigiani, il cui lavoro va organizzato al meglio per mantenere equilibrati i vari reparti e garantire al contempo la miglior pianificazione e le migliori condizioni lavorative per i circa 1.900 addetti.

 

Occhialeria e caratteristiche del mondo fashion

La produzione di Marcolin appartiene al mondo del fashion, il quale presenta caratteristiche tipiche del settore, quali variabilità del mix produttivo, elevate SKU (Stock Keeping Unit) ed un ciclo di vita relativamente breve (se paragonato al lead time necessario per la sua produzione). Il lancio del modello risulta pertanto una fase critica durante la quale ci si gioca già molto.

 

Numerose sfide ed obiettivi per un progetto ambizioso

Marcolin, in anticipo rispetto alla concorrenza, e con notevole lungimiranza, decise di implementare la programmazione della propria produzione. Gli obiettivi di Marcolin, numerosi e diversi, avevano impatti su dipartimenti ed aspetti anche molto diversi tra loro.

Caratteristica del progetto era la gestione di un numero elevato di addetti così come la necessità di mantenere equilibrati i vari reparti. Altro aspetto di cui tener conto era l'elevata variabilità del mix produttivo. A questi si aggiungevano poi la creazione di un buon sistema di controllo e visione del business in grado di fornire visibilità oltre l'anno, per poter prendere decisioni avvedute in anticipo, consentendo di allocare il budget per l'anno seguente.

Marcolin Manufacturing (4)

 

La soluzione: programmazione della produzione con un APS

Per vincere queste sfide, Marcolin ha deciso di utilizzare la soluzione APS (pianificazione e schedulazione avanzata della produzione) CyberPlan, scelto nel 2001 dopo un'attenta software selection.

Marcolin ha scelto CyberPlan oltre 15 anni fa, ottenendo da subito visibilità dei magazzini, riduzione dei tempi di set-up e perfetta gestione del mix produttivo. Grazie a CyberPlan Marcolin ha poi aumentato la visibilità sull'andamento dei livelli delle scorte confrontando l’evoluzione proiettata rispetto al target in modo da poter gestire le capacità produttive e gli acquisti da emettere. Ciò ha consentito di mantenere il controllo dei livelli delle materie prime, nonostante la considerevole e continua crescita del gruppo.

La soluzione APS di Cybertec viene utilizzata anche per pianificare la produzione dei fornitori, con i quali viene così programmata in piena armonia e condivisione, implementando i rapporti nella supply chain ed eliminando incomprensioni e potenziali problemi derivanti da difficoltà di comunicazione. La schedulazione dei fornitori viene così gestita e accordata, come si trattasse di un reparto interno all'azienda.

 

Forte crescita e cambio del gestionale aziendale

Da quando ha iniziato ad utilizzare CyberPlan oltre 15 anni fa, Marcolin è cresciuta enormemente. Non sorprende dunque che durante questo periodo abbia cambiato il software gestionale, passando da un prodotto di nicchia ad uno dei più noti software ERP: SAP.

"Il passaggio è avvenuto senza alcun problema e CyberPlan ci ha aiutati a mantenere la produzione attiva."

Come ci racconta De Bastiani, l'azienda veneta infatti non ha avuto problemi nel corso del passaggio di gestionale anche grazie al fatto che la soluzione CyberPlan ha continuato a funzionare durante la fase di transizione. In un passaggio delicato come quelle del gestionale, CyberPlan ha permesso a Marcolin di mantenere attiva la produzione senza perdere giornate di lavoro, aspetto non secondario per un'azienda così rilevante.

La pianificazione della produzione ha subito così dei cambiamenti, resi necessari in seguito a queste evoluzioni, i quali hanno permesso all'azienda di aumentare la comunicazione e condivisione dei piani tra i diversi paesi.

L'azienda veneta, anche a seguito della crescita, ha mutato l'organizzazione della produzione e della pianificazione. CyberPlan si è sempre adattato facilmente intorno alle necessità e durante tutti i mutamenti di Marcolin, fungendo da supporto alla forte crescita. Così anche quando è stato aperto lo stabilimento produttivo di 3500 mq a Fortogna nel 2015, fatto che ha significato il raddoppio della propria produzione Made in Italy interna, la fabbricazione di occhiali è partita dal giorno dell'apertura, in maniera naturale ed immediata. In tutto ciò le logiche e codifiche della soluzione CyberPlan sono rimaste invariate.

 

Una soluzione di pianificazione per diversi orizzonti temporali

La programmazione della produzione di Marcolin si spinge ben oltre l'anno. Al tempo stesso l'orizzonte di pianificazione dell'azienda veneta arriva anche alla schedulazione di dettaglio giornaliera. Per far ciò utilizza lo strumento CyberPlan, grazie al quale svolge:

  • Il forecasting e il budgeting per l'anno successivo basandosi sui fabbisogni previsti a livello di cluster. In questa fase vengono prese decisioni di make or buy e di acquisto di macchinari e risorse produttive quando ciò è necessario, vista la crescita azienda;
  • La pianificazione di medio periodo è utile per la definizione delle tendenze e per l'eventuale revisione delle previsioni iniziali, fatte in fase di forecasting;
  • La schedulazione di dettaglio, infine, che fa riferimento al breve periodo e dunque alla pianificazione settimanale o giornaliera per reparto che viene effettuata tenendo conto dei vincoli e che consente l'eventuale sollecito di materiali mancanti.

 

Il risultato: software e consulenza a supporto della pianificazione

Gli sviluppi e gli adeguamenti avvenuti nel corso degli anni, così come le modifiche in seguito a richieste della direzione aziendale, sono stati portati avanti dalla pianificazione della produzione di Marcolin assieme ai consulenti di Cybertec. Questo lavoro di squadra ha fatto sì che nel corso degli anni siano state create numerose soluzioni specifiche per Marcolin e che lo strumento si sia evoluto al fianco dell'azienda.

"La collaborazione è sempre stata ottima ed ha portato a risultati eccellenti"

 In particolare i principali risultati sono stati:

  • Perfetta gestione del mix e delle numerose SKU;
  • Magazzini sotto controllo;
  • Riduzione dei tempi di set-up;
  • Riduzione del lead time;
  • Gestione dei cambiamenti al piano di produzione;
  • Aumento della produzione.

 

Richiedi una demo di CyberPlan

Organizza una Demo di CyberPlan per vedere tu stesso come può supportare la tua azienda. 

RICHIEDI DEMO >

 New Call-to-action

 

L'azienda - Player mondiale nella produzione di occhiali

Marcolin è un marchio storico nel panorama internazionale dell'occhialeria. L'azienda con sede a Longarone (BL), si occupa di disegnare, realizzare e distribuire prodotti eyewear. Annoverata tra le aziende leader mondiali del settore, Marcolin si distingue tra gli operatori per l’alta qualità dei prodotti, le competenze stilistiche e le capacità realizzative, l’attenzione ai dettagli e la prestigiosa distribuzione.

Nel 2016 il Gruppo Marcolin ha venduto nel mondo circa 13,5 milioni di occhiali, realizzando un fatturato di circa 442 milioni di euro grazie al lavoro dei suoi 1.773 dipendenti, cui si aggiunge una rete capillare di agenti indipendenti.

La recente integrazione della società americana di distribuzione di occhiali Viva, grazie alle complementarietà di prodotto e di mercato con il Gruppo Marcolin, ha dato vita ad un’entità eyewear con una forte presenza globale, in termini di portfoglio marchi, di prodotto, nonché di presenza geografica sui mercati di sbocco.

Marcolin Manufacturing (7)

Oggi Marcolin è forte di un portfolio di 26 brand in licenza nei segmenti Luxury e Diffusion, nei segmenti “vista” e “sole”. È posizionato nel segmento Luxury con alcuni dei brand più importanti, tra cui Tom Ford, Tod’s, Balenciaga, Roberto Cavalli, Montblanc, Zegna, Pucci ed i più recenti Moncler ed Omega, ed in quello Diffusion con i marchi Diesel, DSquared2, Guess, Guess by Marciano, Gant, Harley Davidson, Just Cavalli, Swarovski, Timberland, Cover Girl, Kenneth Cole New York, oltre che con altri marchi dedicati specificatamente al mercato statunitense. Tra i brand di proprietà si annoverano WEB e lo storico Marcolin.

Dal punto di vista della distribuzione geografica, il Gruppo vanta una presenza in tutti i principali Paesi del mondo attraverso proprie filiali dirette, o con accordi in partnership (joint-venture), o di distribuzione esclusiva con importanti players del settore.

Tags:
Case Studies, Case Study, Lenti, Marcolin, Veneto, Belluno, Occhialeria, Longarone

Siamo i pionieri degli Advanced Planning e Scheduling System (APS), strumenti avanzati per il governo delle produzioni più innovative, dalle previsioni di vendita, alla pianificazione what-if fino alla schedulazione di dettaglio.

Ultime news

Industria 4.0: definizione e tecnologie della nuova rivoluzione industriale

Il Consensus Demand Planning nella produzione

MES e schedulatore: cosa viene prima?