• Homepage
  • >
  • Cybertec Blog
  • >
  • Un livello di servizio di eccellenza con CyberPlan: Uniflair del gruppo Schneider Electric

Un livello di servizio di eccellenza con CyberPlan: Uniflair del gruppo Schneider Electric

 

Intervista a Luca Masiero, Supply Chain Manager di Uniflair

25/06/2018

La storia di innovazione della pianificazione della produzione di Uniflair, raccontata da Luca Masiero - supply chain manager dell'azienda facente parte del gruppo Schneider Electric. La famosa azienda veneta sceglie Cybertec da quasi vent'anni come partner per governare i processi di pianificazione e schedulazione della produzione, raggiungendo livelli di performance elevati.  

Come si svolgeva la pianificazione della produzione, prima di CyberPlan?

"Prima di CyberPlan, ovvero fino all'anno 2000, non eravamo dotati di un vero e proprio sistema di pianificazione. Al tempo usavamo AS400 ed un MRP che esplodeva le distinte e mostrava le giacenze di tutti i magazzini, senza distinzioni." racconta Masiero. "In seguito si lavorava su alcune stampe, di dimensioni piuttosto ingombranti, in maniera da discernere manualmente i materiali a seconda dei magazzini in cui si trovavano".  Questo processo richiedeva tempi lunghi di elaborazione e non permetteva ad Uniflair di gestire un livello di dettaglio sufficiente a garantire un livello di servizio di eccellenza. 

 

Quali motivi vi hanno spinto a dotarvi di un software APS?

Il Supply Chain Manager racconta come prima di dotarsi del software CyberPlan, la pianificazione della produzione in Uniflair venisse svolta in maniera artigianale e del fatto che ciò "poneva limiti ad una produzione che invece si dimostrava in crescita sia in termini dimensionali che di complessità".

I principali motivi che hanno portato Uniflair a migliorare i propri processi e strumenti derivano dal desiderio di garantire ai propri clienti date di consegna precise ed affidabili e di aumentare l'efficienza della propria supply chain, dagli acquisti al magazzino.

L'azienda veneta sentiva dunque il bisogno di uno strumento che garantisse un processo di pianificazione rapido, dettagliato ed efficiente.

Masiero continua descrivendo come il management aziendale decise di investire in nuovi e innovativi strumenti in grado di far evolvere la supply chain di Uniflair e di cogliere adeguatamente l'opportunità rappresentata dalla forte crescita. La direzione aziendale ha avuto così la lungimiranza di investire in strumenti altamente specializzati che fossero di supporto all'ERP "È stata svolta una lunga software selection, al termine della quale il software di Advanced Planning and Scheduling, CyberPlan è emerso come chiaro vincitore grazie alle caratteristiche distintive." 

 

Quali caratteristiche presenta la produzione Uniflair?

"Uniflair è un azienda con una produzione che per il 50% è di tipo ETO (Engineer To Order). Per questa parte delle produzioni pertanto la distinta base non è configurata ma viene realizzata appositamente per il cliente a seconda delle sue richieste; ciò determina la necessità di effettuare adattamenti in produzione. Altre caratteristiche sono il fatto che alcuni prodotti Uniflair presentano distinte base da oltre 350 componenti e che mentre alcuni prodotti hanno un tempo di attraversamento di 1/3 giorni, altri hanno tempi di 1/3 settimane", racconta Masiero. "Siamo dotati di 10 linee di produzione per condizionatori e chiller che lavorano in ottica lean: è dunque di fondamentale importanza che si verifichi l'arrivo dei materiali necessari ad inizio linea, prima dell'inizio della produzione."

Uniflair Production Planning and Scheduling with CyberPlan Cybertec 

 

Nel 2000 avete dunque implementato CyberPlan. Come si è svolto il progetto?

"Il progetto di implementazione di CyberPlan è durato pochi mesi ed è stato seguito dai consulenti di Cybertec. Prima di tutto abbiamo cercato di integrare più cose possibili all'interno dell'anagrafica, in modo che CyberPlan possa attingere ai dati contenuti in AS400 ed utilizzarli al meglio. Abbiamo poi configurato CyberPlan in modo da avere la possibilità di capire quanto materiale abbiamo in magazzino, quanto a scorta e quanto ne viene richiesto da ogni line business. Nel corso degli anni abbiamo voluto implementare le potenzialità offerte da CyberPlan - continua Masiero - creando dei monitoraggi utili al miglior utilizzo dei materiali contenuti nei magazzini". 

 

Come viene utilizzato CyberPlan in Uniflair?

"In principio c'era un solo utilizzatore di CyberPlan, ma dopo esserci accorti di come lo strumento fosse utile anche ad altre figure, abbiamo deciso di aumentare le utenze fino ad arrivare ai reparti: pianificazione, acquisti, produzione e magazzino." Il supply chain manager spiega infatti che "CyberPlan da' visibilità all'utente delle conseguenze, di determinate azioni sulla produzione e sugli ordini, cosa che gli permette inoltre di avere una crescita professionale. Avere qualcosa di visual e rapido determina un vero e proprio salto di qualità".

Passando all'utilizzo vero e proprio dello strumento, Masiero spiega che "Al  mattino apriamo CyberPlan e visualizziamo i dati  con il duplice obiettivo di dare date di consegna precise ai clienti e di validare gli ordini di acquisto al procurement, in base ai reali fabbisogni della produzione".

Riguardo alla datazione, il supply chain manager spiega che: "Quando viene fatta una datazione con CyberPlan vengono definite in primo luogo la data di consegna al cliente (dato estremamente importante per il KPI dell'on-time delivery) e la relativa data di inizio produzione. In seguito lo stabilimento fa in modo che i materiali (provenienti dall'esterno o dai magazzini aziendali) arrivino all'inizio della linea di appartenenza ad inizio produzione".

 

Che conseguenze ha avuto l'ingresso nel gruppo Schneider Electric sull'uso di CyberPlan?

"L'entrar a far parte di un importante realtà internazionale, come quella di Schneider Electric, comporta spesso il rispetto di determinati KPI e l'utilizzo dei sistemi presenti all'interno della multinazionale. In Uniflair abbiamo dimostrato come, grazie ai sistemi già in uso, riusciamo a gestire una produzione complessa come quella dei condizionatori e chiller, mantenendo i KPI a valori di assoluto rilievo. L'on-time delivery si aggira infatti attorno al valore di 96% e l'indice di rotazione del magazzino è ottimo. Grazie a questi risultati di eccellenza, abbiamo mantenuto la nostra struttura IT tra cui CyberPlan come software APS per gestire la pianificazione e schedulazione della produzione."

Uniflair Air Production Planning and Scheduling with CyberPlan by Cybertec 

 

Quali benefici avete, dall'utilizzare CyberPlan?

"CyberPlan, grazie alla sua visibilità e velocità è uno strumento fondamentale per raggiungere un livello di servizio invidiabile, specialmente considerando che alcuni prodotti hanno caratteristiche tali per cui la data di consegna è un fattore critico, cosa che rende l'on-time delivery un KPI estremamente importante."

Potrà sorprendere il fatto che lo strumento di Advanced Planning and Scheduling viene utilizzato non solo per la pianificazione della produzione: "Le potenzialità di CyberPlan lo hanno reso uno strumento utile anche ad altri reparti quali il customer service il quale interrogando il software riesce a migliorare il servizio al cliente. La bontà di CyberPlan nel fornire visibilità sul processo produttivo ci ha così portato ad utilizzarlo nei reparti di pianificazione, produzione, acquisti e magazzino".

Luca Masiero spiega che: "Grazie allo strumento APS di Cybertec, Uniflair, è inoltre in grado di comunicare con maggior efficacia nei confronti di fornitori e clienti". Nei confronti dei fornitori infatti Uniflair ha guadagnato la possibilità di condividere informazioni circa tempi e quantità di prodotti che gli saranno necessari, al punto che con alcuni di essi ha ordini che rimangono aperti per lunghi periodi. I fornitori sono in grado così di autoregolarsi e produrre autonomamente in maniera da soddisfare le richieste di Uniflair. Grazie a CyberPlan Uniflair è in grado di ottenere i materiali necessari ad un ordine (che essi provengano dal procurement o dal picking) nella linea di appartenenza, ad inizio data di produzione: un risultato fondamentale per ottenere un livello di on-time delivery come quello di Uniflair.

L'APS di Cybertec risulta utile a Uniflair anche nei confronti dei clienti: "Grazie a CyberPlan abbiamo risolto una buona parte dei problemi derivanti dalle variazioni, che per diversi motivi iniziano ad arrivare immediatamente dopo alla conferma dell'ordine. Il suo MRP ci permette infatti di gestire al meglio le conseguenze di queste variazioni sui processi già pianificati". In Uniflair "vengono esaminate le possibili variazioni agli ordini e le relative conseguenze. Questo aspetto è estremamente importante nel campo in cui operiamo - continua Masiero - in quanto i clienti richiedono spesso variazioni agli ordini. Aumentare la possibilità di soddisfarli permette a Uniflair di aumentare la soddisfazione dei clienti, senza avere ripercussioni sulla propria supply chain".

CyberPlan è utile anche per scopi che forse non vengono tipicamente ricollegati ad un APS: "a volte utilizziamo CyberPlan anche per capire le richieste del cliente. Spesso abbiamo a che fare con un front office e non con il cliente finale, e spesso ciò avviene per telefono, circostanza questa che richiede tempi di risposta immediati. In una produzione mondiale come quella di Uniflair, rispondere al telefono alla domanda circa la possibilità di anticipare un ordine può non essere immediato, senza uno strumento del genere".

Mediante un singolo click, infine, in Uniflair è possibile capire quanto materiale è presente in magazzino, quanto in scorta e quanto è disponibile per line business.

 

"Avere la possibilità di ottenere richieste in modo visivo e veloce è stato un grosso salto di qualità, sia a livello di pianificazione, che acquisti, produzione e magazzino. Grazie al supporto di CyberPlan oggi Uniflair ha un on time delivery del 96%, garantendo un livello di servizio d'eccellenza" Luca Masiero - supply chain manager.

 

Uniflair, condizionatori di precisione, sistemi di refrigerazione e pavimenti sopraelevati

Uniflair nasce nel 1988 come azienda specializzata nella progettazione e produzione di condizionatori di precisione, sistemi di refrigerazione (anche noti come "chiller") e pavimenti sopraelevati. Nel 2010 Uniflair è entrata a far parte del gruppo Schneider Electric. La combinazione del portafoglio Cooling di APC e di Uniflair ha dato luogo a un'offerta completa di soluzioni per soddisfare qualsiasi bisogno di raffreddamento di precisione per ambienti IT e applicazioni mission-critical.

 

Scopri come pianificare e schedulare la produzione in modo avanzato e raggiungere gli obiettivi come Uniflair. Scarica la nostra guida gratuita:

New Call-to-action
Tags:
Case Studies, APS software produzione, Case Study, Condizionatori, Chiller, MTO, Veneto, Uniflair, Schneider Electric

Siamo i pionieri degli Advanced Planning e Scheduling System (APS), strumenti avanzati per il governo delle produzioni più innovative, dalle previsioni di vendita, alla pianificazione what-if fino alla schedulazione di dettaglio.

Ultime news

Quali sono i principali KPI dell’MRP?

ERP e MES: differenze e integrazioni

Distinta base di produzione: cos’è e perché è importante