Il Rough-Cut Capacity Planning, o RCCP

 

Che cos'è il Rough-cut Capacity Planning? A cosa serve e perchè lo si calcola?

08/11/2021

Il Rough Cut Capacity Planning, o RCCP, è una pianificazione grossolana della capacità produttiva che viene utilizzato per le principali risorse, quali capacità dei fornitori, forza lavoro, impianti e macchinari, per fare un primo programma di produzione, che viene migliorato successivamente mediante tecniche più avanzate e calcoli più complessi.

 

Che cos'è l'RCCP?

L'RCCP o Rough Cut Capacity Planning, è un tipo di calcolo volto a verificare che la capacità produttiva disponibile di un'azienda manifatturiera sia sufficiente a soddisfare i requisiti della stessa in termini di capacità produttiva richiesta dai principali programmi.

 

Chi utilizza il Rough-Cut Capacity Planning?

L'RCCP è uno strumento di pianificazione della capacità del piano a lungo termine che viene utilizzato da diverse funzioni aziendali per bilanciare la capacità richiesta e quella disponibile e per negoziare modifiche al programma generale e/o alla capacità disponibile. Viene dunque utilizzato spesso, oltre che dall'ufficio pianificazione e dal Supply Chain Management, anche dall'ufficio vendite e acquisti e talvolta anche dalla direzione aziendale.

Questa versatilità e utilità è data dal fatto che con l'RCCP è possibile modificare i piani produttivi modificando le date del programma principale e aumentando o diminuendo le quantità del programma principale. È possibile modificare la capacità disponibile aggiungendo o rimuovendo i turni, utilizzando il lavoro straordinario o in conto lavoro e aggiungendo o rimuovendo le macchine.

Come funziona il Rough-Cut Capacity Planning?

L'RCCP è una pianificazione della capacità produttiva che non tiene conto degli arrivi di materiale pianificati o delle quantità di inventario disponibili nel calcolo dei requisiti di capacità. Questi piani di capacità di tipo approssimativo sono quindi una dichiarazione della capacità richiesta per soddisfare i requisiti di produzione lordi.

Utilizzare l'RCCP per convalidare i programmi principali rispetto a risorse chiave e critiche prima di utilizzare il processo di pianificazione per generare piani MRP dettagliati garantisce l'utilizzo di una pianificazione generale realistica e realizzabile, utile a guidare il processo di pianificazione.

È possibile eseguire la pianificazione di tipo Rough Cut a due livelli:

  • Utilizzare un RCCP basato sul routing se si desidera pianificare la capacità approssimativa per risorsa. In questo caso la capacità richiesta e disponibile è indicata in ore a settimana per risorsa.
  • Utilizzare un RCCP basato su tariffe se si desidera pianificare la capacità approssimativa per linea di produzione. In questo caso la capacità richiesta e disponibile è indicata dal tasso di produzione alla settimana per riga.

Se si desidera utilizzare un RCCP, ma si desidera limitare il processo a risorse chiave o critiche, è possibile definire gruppi di risorse selezionate e rivedere i piani RCCP solo per specifici gruppi di risorse.

Caratteristiche del MES (1)

Un esempio di RCCP

Per analizzare un caso concreto di RCCP, prendiamo in considerazione l'esempio di una fabbrica di calzature che produce due articoli, stivali e sandali. Prima dell'avvio della produzione dei pezzi viene fatto un calcolo MPS e vengono calcolati la quantità di materiale richiesta e il numero di ore di lavoro necessarie.

Un RCCP include anche una rappresentazione grafica delle ore del personale necessarie per svolgere il lavoro; le unità richieste; i giorni necessari per completare l'attività e la quantità di materiale da acquistare. Questo grafico però non prende in considerazione i dettagli relativi alla gestione dell'inventario o ricevute programmate per arrivare in un secondo momento.

Quindi, un RCCP è semplice, intuitivo e simile alla pianificazione organizzativa per tracciare i requisiti con una stima approssimativa. 

 

CyberPlan Software RCCP

Con CyberPlan puoi pianificare la produzione a lungo termine in modo facile e intuitivo, trasformando le previsioni in piani di produzione che soddisfino le esigenze della domanda a lungo termine. CyberPlan ti aiuta a rispondere a domande chiave sulla pianificazione così da anticipare possibili problemi. I potenti algoritmi che caratterizzano il software permettono di fare previsioni di vendita accurate e di ottenere piani di produzione ottimizzati.

 

Scopri come integrare la pianificazione RCCP nella tua azienda

Puoi migliorare i metodi e gli strumenti utilizzati quotidianamente nella tua azienda per pianificare e schedulare l'intera produzione, adottando le ultime e più recenti soluzioni software in grado di alleggerire i pianificatori da calcoli ripetitivi e a basso valore aggiunto. Una soluzione APS, oltre a sgravare gli operatori da queste operazioni, permette anche all'impresa che la adotta di migliorare indici vitali quali il livello di servizio, il lead time di produzione o i livelli inventariali. Chiedi subito ad un esperto come potresti migliorare la tua pianificazione integrando all'interno dei tuoi sistemi delle soluzioni in grado di migliorare la competitività. 

 

Parla con un esperto supply chain

Tags:
RCCP, Rough Cut Capacity Planning

Siamo i pionieri degli Advanced Planning e Scheduling System (APS), strumenti avanzati per il governo delle produzioni più innovative, dalle previsioni di vendita, alla pianificazione what-if fino alla schedulazione di dettaglio.

Ultime news

Distinta base di produzione: cos’è e perché è importante

L’Engineer To Order (ETO) nella pianificazione della produzione

L'Emilia-Romagna pianifica la produzione con CyberPlan